Benvenuti su Stelle nello Sport T

10 TROFEO G.S. ARAGNO

  • it
  • visualizzato 71.095 volte
  • Condividi

Guarda il video

Ci sono voluti nove anni prima che il Trofeo G.S. Aragno tornasse in Liguria, si perché la 10° edizione se l’è aggiudicato l’Andrea Doria. Una festa lunga tre giorni: trenta nuovi record, con la conferma dei grandi nomi e la sorpresa dei giovani talenti, la commozione per il ricordo di chi non c’è più, la musica a palla, lo spettacolo del riscaldamento e delle gare, provando e riprovando quello che si prova e riprova ogni giorno. 
Perché il Trofeo Aragno è uno show: fuori e dentro l’acqua. Il pomeriggio dell’ultimo giorno significa finali di tutti i 100, prima però si balla ed il pubblico vota: la squadra di Zumba dell’Aragno, la squadra di Cascina, quella della Nuotatori Milanesi e la Fiorentina Nuoto: ragazze e ragazzi insieme, compagni di squadra che si stimano, si apprezzano ed emozionano. 
Poi parte la squadra dei cronometristi, cacciavite in mano, sotto la regia del presidente Giovanni Miccichè, a montare le piastre; i volontari a sistemare sedie e ceste: le voci calde degli speaker, quella inconfondibile di Renato Fusi, quella acerba ma promettente di Edoardo Colombo, e la musica del dj Massimo Codecasa. 
Si spengono i riflettori sullo show e si accendono quelli sulle gare, e lo spettacolo continua. 
Poi la grande emozione per la consegna delle targhe Stefanelli e Medici, ci sono le loro famiglie, i loro amici, tutti commossi, pubblico compreso che lo esprime accendendo i telefonini e trasformando la gradinata dell’Acquacenter I Delfini in un’altra immagine straordinaria.