Benvenuto su Tele Golf

Golf Brianza:con Carlo Zappa alla scoperta delle 18 buche

  • it
  • visualizzato 104.571 volte
  • Condividi

Percorso tecnico, ondulato, si sviluppa su tre livelli, con alternanza di buche lunghe ad altre più corte ma tecniche, da giocare con attenzione. Per i giocatori più lunghi è consigliato in alcune buche non usare il drive, ma preferire un colpo piazzato al posto giusto. Se giocate con attenzione si può passare con un buon risultato dopo le prime 9 buche, però nelle seconde, più lunghe, impegnative ed ondulate, il vantaggio spesso può essere perso soprattutto nelle buche centrali, sicuramente le più impegnative del percorso. Anello esterno che si sviluppa in senso antiorario lungo il confine dell’area, con conseguente presenza costante di fuori limite sulla destra per 7 buche. Par 35, ci sono tre par 3, con presenza di buche non lunghe ma delicate. Le buche più impegnative sono sicuramente la 4, 6, 7 e 9, dove ai giocatori più lunghi può essere consigliato non usare il drive, mentre non cosentono distrazioni anche i par 3, non lunghi ma difficoltosi per i colpi di recupero se viene mancato il green soprattutto la 5 e la 8. Le seconde nove buche si sviluppano all’interno delle prime 9, pertanto con maggiori possibilità di attaccare, avendo soltanto un fuori limite a destra della buca 17. Sono però buche molto più lunghe, impegnative e faticose, che spesso fanno dilapidare eventuali buoni score ottenuti sulla prime. Due par 3 e tre par 5 portano ad un par complessivo di 37. Decisive per un buono score le quattro buche dalla 12 alla 15, seguite però dalle ultime tre che non consentono assolutamente distrazioni. Anche in queste 9 buche ai più lunghi può essere consigliato non usare il Drive, per esempio alle buche 10/13/17. Le due buche più difficili sono, in successione, la 13 e la 14, il primo un lungo par 5 di oltre 500 mt. con difficoltà su tutti e tre i colpi ed il green più difeso ed ondulato del percorso. La 14, subito dopo, rende necessario un lungo e preciso primo copli molto difeso da piante e da un lago, per poi tentare di arrivare sul green molto inclinato.

Carlo Zappa è colui che ci ha guidato in questa visita al percorso del Golf Brianza

C A R R I E R A  G O L F I S T I C A

 

1981 Campionati italiani pulcini Fioranello. Non  qualificato

1982 Campionati italiani pulcini Croara. Qualificato per i match play,perso al primo turno da Sanna

1982 Primo Trofeo Topolino San Remo.Settembre. Secondo classificato under 12. Ottavo assoluto

1983 Campionati italiani pulcini Padova. Qualificato per i match play, vinto i primi tre turni perso    

          in finale da Tobia Manoni 

1983 Secondo Trofeo Topolino San Remo. Settembre Partecipano anche Inglesi, Austriaci e

         Francesi. Quarto  classificato under 12 decimo assoluto

1984 Campionati italiani cadetti Sestriere. Qualificato ai match play, vinto il primo turno e perso il

          secondo. Classifica nei primi otto

1984 Terzo Trofeo Topolino San Remo.Settembre. Gara internazionale con dieci Nazioni presenti

          classificato finale quindicesimo.

1984 Giochi della Gioventù Fioranello. Decimo classificato individuale e vincitore con la squadra

          della Lombardia.

1984 Campione sociale di seconda categoria nel golf club Milano.

1985 Trofeo C.A.G. Firenze (Ugolino).Aprile. Vincitori con la squadra della Lombardia B. Squadra

       così  Composta: Baruffali, Nicola Zappa, Cerri, Presti, Gian Marco Croce, Silvia Cavalleri,

       Francesca Tarabili e io. Abbiamo battuto al primo turno Triveneto Emilia A, al secondo

       turno Lombardia A ed in finale Triveneto Emilia B.

1985 Trofeo Marazza Milano.Luglio. Gara Federale, secondo classificato netto.

1985 Campionati italiani cadetti Villa Cundulmer.Luglio. Qualificato per i match play, vinco il

         primo turno contro Michele Reale, perdo in semi finale contro Fuga. Intervento del comitato

         gara nella persona del Conte Sabini per un droppaggio irregolare a favore di Fuga.

1985 Quarto Trofeo Topolino San Remo.Settembre. Gara di livello Mondiale con diciassette

          nazioni presenti. Risultato finale venticinquesimo.

1985 Ottobre. Giochi della Gioventù dodicesimo classificato individuale e primo nella classifica

           a squadre con la Lombardia. La squadra era così composta: Io, Floricoli, Preti e Colavito.                                                                                                                                                                         

 1985Maggio. Primo corso brevetto azzuro

  1986Luglio Campionati italiani cadetti Croara. Secondo classificato nelle qualifiche, vinco i  primi

          due mach play e perdo in semifinale contro Floricoli.

1986 Settembre. Trofeo C.A.G. Firenze (Ugolino). Terzi classificati con la seguente squadra: Io,

          Aragnetti, Veglia, Cavalleri,Col avito, Preti, Viscardi e Massiglia.

1987  Campionati italiani ragazzi. Non classificato

1987  Vincitore campionati lombardi (La Pinetina)

1988  Riconferma nella squadra nazionale con raduno in Sardegna.

1988 Aprile. Vincitore coppa d’Oro Città di Roma. Gara valida per le selezioni nazionali.

1988 Maggio Campionati italiani mach play assoluti (golf club Milano) Non qualificato

1988Giugno Campionati italiani ragazzi Gardagolf. Sesto classificato nelle qualifiche. Vinco contro Peppo Canonica il primo incontro 5 a 4, vinco contro Massimo Scarpa il secondo incontro 2 a 1,

         vinco il terzo incontro contro Matteo Natoli sempre 2 a 1, perdo in finale contro Andrea

          Cavalleri con 3 put all’ultima buca.

1988 Agosto Prima trasferta con la nazionale a I Roveri Torino per un ottangolare

1988  Agosto British Boys championship Formby. Sconfitto al primo turno.

1989 Aprile. Campionati italiani a squadre di circolo Castelconturbia. Seconi classificati in qualifica ma campioni italiani vincendo contro Stresa, Torino e in finale Carimate. La squadra era così

        composta: Io, Nicola Zappa, Enrico Nistri, Marco De Rossi e Andrea Cavalleri.

1989 Giugno Campionati italiani juniores Gardagolf. Non classificato.

1989 Giugno Campionati italiani ragazzi Biella. Non classificato

1989  Settembre. Campionato italiano medal Ca della Nave. Non classificato

1989  Settembre. Gran Premio di Monticello gara ufficiale. Vincitore

1989 Novembre Campionati Europei a Squadre di circolo Aloha (Spagna). Quarti classificati con la seguente squadra: Io, Enrico Nistri e Andrea Cavalleri.

1990Aprile Campionati italiani per circolo Bergamo. Primi classificati in qualifica e campioni italiani battendo Oliata, I Roveri e Biella in finale. Squadra così composta: Io, Enrico Nistri, Marco

        De Rossi, Antonio Viscardi e Andrea Cavalleri.

1990Maggio Campionati italiani juniores I Roveri. Non classificato.

1991 Marzo Premiato con la MEDAGLIA DI BRONZO al valore atletico.

1992  Aprile Campionati italiani a Squadre Is Molas. Quinti classificati in qualifica ed eliminati al primo turno contro Torino.

1992 Maggio Campionati italiani medal Castelconturbia. Qualificato ai giri finali e richiamato nel giro della nazionale.

1992 Maggio Campionati italiani juniores Biella. Classificato sesto alle qualifiche eliminato da Massiglia al primo turno.

1992 Giugno Gran Premio di Monticello. Terzo classificato. Gara valida per le selezioni nazionali.

1992 Giugno Trofeo Città di Milano. Primo netto gara valida per le selezioni nazionali.                                                                                                        

1992 Giugno Trofeo Zendrini I Roveri. Ufficiale valida per le selezioni nazionali. Sesto assoluto e

           Primo juniores. Convocato per gli Europei a squadre in Finlandia e per gli internazionali

           D’Olanda.

1992 Luglio Campionati europei a Tali (Finlandia). Classifica finale tredicesimi. Squadra così composta:  Io, Federico Biscazza, Paolo Massiglia, Mario Tadini, Marco Gortana e Maurizio Severa, capitano Franco Gigliarelli.

1992 Luglio Internazionali d’Olanda Toxandria. Ventitreesimo.

1993 Marzo Ufficiale Gardagolf. Vincitore dopo 5 buche di spareggio.

1993  AprileCampionati italiani a squadre Gardagolf. Qualificati quinti, vinto il primo turno contro

          Venezia, perso in semifinale da Roma.

1993 Maggio Campionati italiani mach play I Roveri. Non classificato.

1994 Passaggio di categoria da dilettante a professionista.

1994 Assistito conferenza europea sull’insegnamento a Nimes (Francia).

1995 Campionato italiano PGAI Albarella. 44° classificato

1995 Assistito alla quarta conferenza europea sull’insegnamento (Spagna).

1996 Mini Open Boggi Milano. Vincitore.

1997 Assistito al primo Educational Teaching e Coaching Panel Agadir (Marocco)

1999 Open Omnium Garlenda. 38° classificato

1999 Open PGAI Is Molas (Sardegna). 44° classificato.

2003 Correlatore XI° Congresso Nazionale Della Società Italiana di Traumatologia Dello Sport

Dal 2006  al 2012 allenatore federale per brevetti

Dal 2013 allenatore federale per brevetti giovanili