Anama: il congresso di Roma

  • it
  • visualizzato 138.351 volte
  • Condividi

Presidente Paolo Bellini, durante il Congresso Anama svoltosi a Roma il 23 e il 24 giugno, ha visto una riconferma, premiata anche da un lavoro importante, soprattutto in questo ultimo anno, che ha visto il recepimento della direttiva europea Bolkestein in particolare per l’ abolizione del ruolo camerale per gli agenti immobiliari. Di grande interesse poi le modifiche alla ‘professione’ che Anama si appresterà a chiedere alle istituzioni in tema di antiriciclaggio, di commissioni camerali ed altre tematiche quali il praticantato nelle agenzie immobiliari. Nota di riguardo, gli interventi di pregio durante il Congresso Anama nell’Auditorium della Confesercenti Roma: Senatore Mario Mantovani, Sottosegretario con delega alla Casa, che ha dato risalto al lavoro svolto da Bellini ed ha confermato pieno appoggio del Governo ad una materia, quella della mediazione immobiliare, destinata a diventare sempre più importante negli anni a venire. Michele Vietti, presidente vicario dell'Unione di Centro della Camera, il quale ha appoggiato la “causa” dell’ Anama, passaggio dell’agente immobiliare in “Consulente” con pari dignità rispetto ad altre professioni che gravitano nel settore immobiliare. Ilario Toscano, eletto quale presidente onorario Anama. Sono stati eletti poi 35 membri della giunta nazionale tra i delegati presenti che rappresentano i territori nazionale. Molti i delegati giunti da tutta Italia hanno voluto riconfermare all’unanimità il Presidente Bellini alla sua quinta rielezione.